.
Annunci online

 
Diario
 

E' STATO DETTO:
La misura dell'Amore è Amare senza misura...


Una cosa non condivisa è una cosa vissuta a metà...


La modestia e' l'arte di incoraggiare gli altri a scoprire quanto sei importante...


La vera Amicizia e l'Amore più profondo sono due facce di un'unica moneta...il problema è che queste facce siano sui due lati diametralmente opposti...







Sto leggendo:
I FRATELLI KARAMAZOV, di Fëdor Dostoevskij;
RACCONTI, di Guy de Maupassant;
SPE SALVI, del Sommo Romano Pontefice Sua Santità Benedetto XVI P.P. alias Joseph Ratzinger;

Gli intramontabili (ovvero i miei prediletti):
Grandi speranze
, di Charles Dickens, 1861; (Lo so, sono ottocentesco....)
il Gabbiano Jonathan Livingston
, di Richard Bach, 1973; (un classico...)
La fattoria degli animali, di George Orwell, 1945-2005; (of course!)
La collina dei conigli, di Richard Adams, 1972;
La collina dei ricordi, di Richard Adams, 1996; (il seguitio del precedente...)
Introduzione allo spirito della liturgia, di Joseph Card. Ratzinger, 2001; (..record di lettura!!!)
Machbeth, di William Shakespeare; (altro classico, direi...)
Romeo e Giulietta, di William Shakespeare; (Lo so, sono un romantico... ma, essendo ottocentesco, età del romanticismo, mi veniva difficile altrimenti :o)



19 maggio 2009

eccomi... perciò.... votatemi :)

Cari amici,

tra ormai pochi giorni saremo chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio Comunale e questa volta anche io, Massimo Marazzo, sarò candidato nella “Lista Civica Cengio c’è” a sostegno di Ezio Billia Sindaco. Scrivo quindi per spiegare anche a te le motivazioni di questo mio impegno.

Come probabilmente si sa ho 26 anni, mi sono laureato in Storia all’Università di Genova (dove sto ora completando la laurea specialistica) e, grazie ai miei studi precedenti, sono anche Perito Elettrotecnico. Inoltre svolgo volontariato nel gruppo Scout di Cairo come educatore, in alcuni ambiti della comunità parrocchiale di Cengio e nell’A.V.I.S. come donatore.

Come si può capire dai miei impegni il mio interesse è rivolto sia al futuro delle nuove generazioni che alla rinascita culturale e sociale del nostro paese; per questo ho deciso con convinzione di unirmi alla squadra del Sindaco Ezio Billia, proprio perché con la sua amministrazione ha dato prova di avere a cuore il futuro di Cengio e dei suoi giovani, impegnandosi a favore di una rinascita culturale, economica e occupazionale del nostro paese.

Per continuare a farlo sono necessarie energie nuove, e la partecipazione dei giovani che sono il futuro di Cengio: per tutto questo ti invito a votarmi il 6-7 giugno prossimi; ti chiedo quindi di dare la tua preferenza a me scrivendo MARAZZO sulla scheda elettorale accanto al simbolo della “Lista Civica Cengio c’è”.

Se verrò eletto metterò tutto il mio impegno per collaborare in prima persona alla rinascita del nostro paese.

Massimo




permalink | inviato da ferao il 19/5/2009 alle 23:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 aprile 2009

...ehm ehm.... ci riproviamo?...

...dopo una lunghisssssssima assenza riprovo a mettere in piedi il mio blog... forse con qualche motivazione un po’ diversa, magari con qualche motivazione più coinvolgente.... intanto, dagli ultimi post scritti nel 2007 sono successe mille cose, alcune belle ed altre brutte... in dis-ordine sparso: le operazioni di mamma, la morte di papà, l’incidente di mamma, la scoperta e l’ingresso nella mia vita di una persona fantastica, la mia rappacificazione con il mondo odontoiatrico, le vicende travagliatissime del mio gruppo scout (già profetizzate da una voce che gridava nel deserto...), il generale inverno che ha messo k.o. la ValBormida (e il mio tetto in particolare), la mia non ancora conclusa esperienza universitaria in ambito storico, l’inizio di quella in ambito teologico, le stravaganti vicende dell’appartamento in quel di Genova, i vari impegni delle mie piccole vicende..... boh, magari prima o poi aprirò una rubrica per raccontare le passate vicende... tutto questo per dire però che ci riprovo, ritento di usare, ravvivare, rinnovare questo blog altrimenti aperto invano... e una volta scritto questo il dado è tratto e la nuova avventura prova a partire! a presto!!!




permalink | inviato da ferao il 15/4/2009 alle 11:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 aprile 2009

PASQUA...la Domenica fra le Domeniche...

- Cristos anesti ! ! ! Alithos anesti ! ! ! -

Nuovamente risuona il saluto, l’augurio e l’annuncio del giorno Nuovo, nuovamente è Pasqua, nuovamente il popolo di Dio si riunisce a celebrare il Cristo nella sua resurrezione...in fondo il culto della Chiesa di Dio è nato dalla Pasqua per celebrare la Pasqua.
Nei primi tempi della comunità cristiana non si celebravano i “misteri”, i diversi eventi della vita di Gesù, bensì il “Mistero” cioè la Pasqua: evento riassuntivo, e significante per la nostra salvezza, di tutta l’opera salvifica di Cristo. In questo senso la festa primordiale, principale ed assoluta dell’Ecclesia dei Cristiani era ed è sempiternamente la Domenica, vera Pasqua in ogni settimana... giorno della Resurrezione di Cristo, primo giorno della settimana, giorno della vita nella creazione...ma anche “il giorno dopo il sabato” cioè l’ottavo giorno, giorno della nuova creazione, giorno della vita nella resurrezione.
Questa è la Pasqua, questa è la festa dei Cristiani, la domenica, ogni domenica... e se ogni anno, la Chiesa, celebra una solenne memoria del mistero pasquale con il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto, che culmina proprio nella Domenica di Pasqua, lo fa per approfondire il mistero pasquale della Domenica: è la Pasqua celebrata in tre giorni!!!! ed allora, se è così fondativo questo momento domenicale tanto da voler essere esteso e celebrato ogni anno in più giorni, non temiamo di cantare con i Cristiani di ogni tempo la lode perenne a Cristo risorto, agnello pasquale che redime ogni uomo:

Scimus Christus
surrexisse a mortuis vere,
tu nobis victor rex, miserere.

Fulgens praeclara rutilat per orbem
hodie dies, in qua Christi
lucida narrantur ovantes praelia.




permalink | inviato da ferao il 12/4/2009 alle 5:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 ottobre 2008

. . .

 


Ciao Papà...

...In paradisum deducant te Angeli:
in tuo adventu suscipiant te Martyres,
et perducant te
in civitatem sancta Jerusalem...




permalink | inviato da ferao il 8/10/2008 alle 0:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 novembre 2007

De incidentibus: ovvero come provare a fare le capriole con una automobile ed uscirne pressochè indenni....

RETROLAMPO: come direbbero con italica sagacia i simpatici “fascisti” di Guzzanti (Guzzanti figlio, giacchè quelli del padre andrebbero segnalati senza virgolette...)... oggi in realtà è un giorno di fine gennaio dal tempo meteorologico incerto posto indicativamente tra i giorni della merla (citazione d'obbligo per rallegrar qualche amico...)... ahimè... era troppissimo tempo, come potete ben notare, che avevo lasciato il blog alla mercè di se medesimo (il che non è un grande affare essendo il blog in se qualcosa di inanimato ed incapace di prendersi cura di se... un po' forse come qualche mio coinquilino?....no scherzo!!!).
Dunque: RETROLAMPO..... e riprendaiamo a scrivere sul blog riprendendo un po' di avvenimenti passati.... giacchè ce ne sono stati a bizzeffe.............. e lo vedrete...... direi appunto d'iniziare dal primo... il più fantasmagorico ed eccezionale... ancorche tuttora umiliante e bruciante per la mia povera personalità...... e il titolo parla chiaro.....

ore 14.50 del giorno suddetto in data post - strada comunale detta dei Pastoni:
swishssssh, skreeeeeeeeeeeeeeee, sta-tump, to-crack, SDADUNG, TO-CRACK, SDADUNG, SDADUNG, SBADADUNGCRACACKR!!!!!!!!!!!.........................................gnec, gnec, gnec, gnec.......
ok....ora esco dalla macchina..... umh.... dunque, poggio il piede qua sul volante.... caspita... gira..... ok...ecco, ci sono....”

...avessi avuto con me un registratore acceso probabilmente si potrebbe riascoltare qualcosa del genere riguardo a cosa mi è successo... ok...ormai lo sapete già tutti... ma, come è ovvio, non avrei potuto scrivere nulla sull'incidente più spettacolare che mi sia accaduto, nonché il più pericoloso..... un volo di 20 metri in un dirupo con 3 o 4 capottamenti e atterraggio contro uno dei pochi alberi presenti....quindi sortita dal finestrino della macchina appoggiata sul fianco...macchina che, come ovvio, non poteva essere se non distrutta.......un bel volo... come è usanza dire: “tanto da lasciarci lapelle”... e invece: un taglio alla mano e un orecchio altrettanto sanguinante in un paio di punti....o meglio come da diagnosi... taglio alla mano sx leggermente medicato (molto male...in realta due punti ci stavano eccome) un paio di punti all'orecchio sx e “consiglio” di portare il collare schanz per un paio di settimane..... ma andiamo con ordine.
Dopo la sortita, una bella arrampicata sulla cima della scarpata... mi recuperano i miei chiamati mentre ancora ero affacciato dal finestrino a pezzi...mi recuperano con i relatvi urli di mia madre (sentiti pure a x metri di distanza come mi sarà riferito una settimana dopo l'accaduto).......ma la cosa non finisce:
Al Pronto Soccorso scene perlopiù comiche: un infermiere che vede nel mio collo un taglio enorme ma esistente solo nella sua fantasia:lui conferma mentre io nego decisamente avendo per altro ragione... ragione riconosciutami però solo al terzo botta e risposta..... poi... io,che con decisione propria del solo Dottor House, consiglio i medici indecisi sul dafarsi.... infermiera che mi fa coraggio mentre dice al medico che mi sta anestetizzando l'orecchioo al fine di cucirmelo a puntino: “uh!! come gonfia!... ma siamo trnaquilli?! Prima o poi ce ne scoppia qualcuno...”...
be'...una serie di scene tragicomiche che fanno da sfondo a un fatto poco piacevole quanto assurdo.... assurdo, sì, a detta di tutti era impossibile fare un incidente del genere senza spaccarsi almeno un braccio o una gamba.... io ne sono uscito illeso... lato passeggero in quella macchina accartocciata non c'era più lo spazio fisico per ospitarvi una persona.... lato guidatore la possibilità c'è solo rimanendo immobili nella posizione in cui ero......... altrimenti anche lì per starci bisognerebbe essere senza testa... almeno.....
tutti i miei clleghi ed amici che mi vedono come lo stereotipo di me stesso non han tardato ipotizzare ironicamente un intervento divino.... ora... io non lo so.... la cosa così descritta non può che suscitarmi sentimenti contrastant...velati di inquietudine e serenità al contempo................


PER LE FOTO DOVRETE ATTENDERE ANCORA UN POCO




permalink | inviato da ferao il 24/11/2007 alle 14:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


3 ottobre 2007

incontri ravvicinati del 3° tipo... ma anche 4° o 5°


....ore 5 del mattino... mi sporgo dal grande portone di legno che si affaccia sulla scalinata e sulla città tutta... una tenue brezza fresca passa attraverso la mia maglietta facendomi per un attimo rabbrividire.
Scendo le scale con decisione, attrverso con disinvoltura la strada deserta: "magari fosse così anche durante il giorno..." penso, mentre la mente paragona il traffico incasinato del giorno che abitualmente soffoca quella parte di Genova, alla estrema calma di quel momento.
Il sole non è ancora sorto e l'illuminazione artificiale dei vecchi lampioni crea un'atmosfera da fantascienza.... una luce pallida, biancastra avvolge ogni cosa, allungando le ombre in forme strane.
Avanzo a testa bassa sul marciapiede.... poi.... un lampo.... tutto sembra tremolare davanti ai miei occhi... e mi si avvicina un tipo... un essere..... la sua pelle è pallida, quasi grigiastra, mi fissa, allunga le sue esili braccia verso di me, poi le riabbassa, emette uno strano guaito, quindi china la testa enorme... sproporzionata, spalanca i suoi quattro occhi e mi fissa ancora... incredibile... proprio io... inconttrare una creatura di un altro mondo, un altro universo!!!
L'essere si avvicina, e assieme a lui altri della sua specie.... la loro pelle diventa lucida e riflette la poca luce che è nell'aria....a turno ognuno si mette al mio fianco e... fissandomi continuamente mi accompagna per un pezzo... poi alzano nuovmente le manine con le loro tre dita e...quasi fluttuando si allontanano e scompariono.... qualcuno dirà: incredibile! ... eppure è così... questo è successo...... non credete?... fate voi... io vi ho avvisato... l'invasione aliena ha avuto inizio!!


(qui mentre la mia ombra posa assieme all'ombra dello strano essere nella doverosa foto di rito....)




permalink | inviato da ferao il 3/10/2007 alle 11:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


2 ottobre 2007

...CONTRATTI PARADOSSALI...

....coinquilini con la catena al collo (;oP).... altri che mandano a firmare il PROPRIO contratto d'affitto la mamma e la sorella.... cani che spuntano da dietro la scrivania dell'agenzia immobiliare.... la padrona di casa.... che è.... completamente pazza.... (e non dico altro, che sono educato)... discorsi che vagao tra l'apocalittico e il surreale....
il buon giorno si vede dal mattino? speriamo che sia un buon giorno!




permalink | inviato da ferao il 2/10/2007 alle 9:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


1 ottobre 2007

...ultime, nuove, cose.... ovvero... è l'ora di riprendere ad aggiornare il blog...

 ...a parte l'essenzialissimo post in data del mio compleanno è ormai quasi un mese che non aggiorno il blog....argh.... mancanza gravissima..... eppure di cose ne sono successe un mucchio.....dunque....un post alla volta:

a Genova tutto è stabile... anzi quasi noioso.... la facoltà è deserta... il punto fisso,Daniele già orfano del suo amato "tavolo con vista su cortile-giardinetto-merdadipiccione" (perchè la presidenza ha ordinato di estirparlo a causa di schiamazzi e giochi di carte) ora è assente a causa dell'impiccagione del suo sagrestano.................... la Ele è ormai da un pezzo partita per l'Erasmus e non sempre è facile contattarla....beh, se non altro: goditi l'Irlanda!!!!... Anche Cinzia è senza casa... fino a novembre non tornerà... Alessio invece è sempre chiuso al dismec...Michela ora che ha casa vicino si vede meno di prima... a volte si vede Marco che passa per andare dalla proff della tesi che lo strapazza sempre più (e sempre più immotivatamente...)... avolte Matteo di passaggio... e La-Paola scende sempre di rado....pochi altri si vedono e sempre più sporadicamente... l'unico che sembra non rassegnarsi è Alberto, che reduce dall'erasmus... forse è ancoratra le felici nuvole della bella Parigi... anzichè rendersi conto di essere nel tetro atrio di balbi6 (scherzo Albe!!!... però un po' è vero...) cmq.. tra un po' partirà anche lui in missione speciale africa.... e tra poco partirà anche l'AlePozza... il quale ha ancora un cd che gli ho imprestato..............

oggi ho visto per l'ultima volta nella mia vita la casa di Genova con cui ve l'ho menata per fin troppi post (sia qui che qui... appunto).... ho finito il trasloco (Grazie Ale per l'aiuto immensissimo!!!!....) ed ora porto vie le ultime cose.... ahimè... che nodo in gola... vedere quella stanza così spoglia... come l'ho presa anni fa (ok... un po' più "vissuta" e quindi "appassita"....) che cosa fredda.... ho scoperto che faranno del complesso.... l'ERSU...pardon ARSSU sta cercando per Genova luoghi dove installare residenze universitarie...e il San Nicola può essere utile quasi solo a questo... ma la cosa è ben più complessa... l'ERSU non ha soldi per aquistare e restaurare anche... i frati non hanno i soldi per restaurare prima di vendere... come fare?... in realtà la soluzione c'è... Garrone, il noto personaggio presente nel mondo economico e calcistico genovese... aquisterà l'immobile con cifra simbolica, lo restaurerà a sue spese e poi, dopo, lo affitterà per tipo 99 anni allo tstato (leggi ERSU) per una cifra simbolica... alla quale si aggiungeranno a rate i dindi spesi per il restauro, magari con qualche interesse in più..... geniale..... qui una foto della stanza, così, come è anche Genova adesso senza tutti noi...vuota:




permalink | inviato da ferao il 1/10/2007 alle 21:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

sfoglia     aprile       
 

 le rubriche

Diario
cuiusReligio eiusEcclesia
città dell'uomo
tempi moderni

 fotografie

il mio album fotografico

 calendiario

 chi è ferao?

Ultimissime
Ecce homo! il mio profilo

 collegamenti

EZIO BILLIA SINDACO
AGESCI - scoutismo cattolico
FOTW - bandiere del mondo
Canto Gregoriano
Canto Bizantino
i Nomadi
il mio gruppo scout
la mia comunità montana

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom